Sono oramai passati vent’anni dall’inizio della serie tv in onda su Rai 1 che ha coinvolto sia le nuove che le vecchie generazioni. Don Matteo festeggia il suo ventesimo anniversario con una 12esima stagione tutta da scoprire; i protagonisti restano immutati, ma ci saranno nuovi ospiti che arricchiranno le puntate, permettendo anche una maggiore comunicazione con i giovani. Molte cose come ad esempio i dieci comandamenti verranno riletti in chiave moderna e saranno quindi riadattati per essere maggiormente comprensibili. Mario Girotti, in arte Terence Hill e Nino Frassica, si ritroveranno nuovamente sul set di Don Matteo, sia come colleghi che come amici, avendo stretto un ottimo rapporto in questi anni di collaborazione.

Terence Hill ha raccontato l’inizio e la continuazione della sua avventura, che in un primo momento era parsa inaspettata. Infatti mentre tutti erano abituati a vederlo come cowboy-pistolero nei panni di Trinità, quindi ha dovuto fare un lavoro non indifferente per adattarsi al nuovo personaggio ecclesiastico. Inizialmente doveva avere una motocicletta rossa d’epoca, poi c’è stato un cambiamento nel corso della realizzazione della serie. La bicicletta avrebbe rappresentato molto meglio il personaggio, atletico e semplice, anche se è stata cambiata nelle varie stagioni della serie, si tratta dello stesso modello, una bici vecchia senza marce.

Quanto alla tonaca invece, è rimasta sempre la stessa, anche se, dopo tante puntate si è un tantino malridotta a motivo dell’usura. “A un certo punto sembravo quasi uno straccione” ha detto Terence Hill in tono ironico, ma le toppe sono rimaste le stesse. In effetti in tempi come questi, un sacerdote tirato a nuovo non sarebbe il massimo dell’esempio, dopo che ha rinunciato alla moto per accontentarsi di una bicicletta. Così, il passaggio da Trinità a Don Matteo che ha spiegato anche i dieci comandamenti sottolineando quello che condanna l’omicidio, compirà giusto 20 anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here