Ha attirato più della solita attenzione Papa Francesco con l’ultimo evento verificatosi durante la sua camminata in mezzo ai fedeli. Il video dell’accaduto è diventato virale, non necessita di un’ampia descrizione: si sa che tutti i suoi sostenitori non attendono altro che il suo passaggio per poterlo toccare o semplicemente stringergli la mano. Ma in particolare una fra questi si è lasciata trasportare dalla vena religiosa e ha letteralmente afferrato la mano del Papa, anche quando lui non ha fatto alcun cenno di consenso. Anzi, quando è stato tirato dalla fedele si è irritato e le ha schiaffeggiato la mano, perdendo la calma.

Ovviamente la scena è diventata subito famosa sul web, sul mondo dei social dove come sempre ci sono pareri discordanti. Da un lato chi lo condanna, dall’altro chi, capendo il suo lato umano, lo giustifica dicendo che alla fine chiunque avrebbe avuto una reazione del genere. Evidentemente Papa Francesco sentendo che qualcuno gli tirava la mano con insistenza ha perduto la calma, e ha schiaffeggiato la donna che gli ha preso la mano. Ma non si tratta di una storia triste, anzi sulla vicenda sono nate le più svariate battute, che fanno riferimento alle “botte” che il papa avrebbe dato alla fedele.

Ad esempio, in una delle didascalie hanno scritto “Lo chiamavano santità”, in riferimento al carattere violento del film; in onore di Papa Francesco sono state fatte molte vignette, probabilmente non ha mai raggiunto tanta popolarità fra i giovani. Tuttavia il giorno dopo la massima autorità della Chiesa Cattolica si è scusata, dicendo che anche lui ogni tanto perde la pazienza. Lo ha fatto in onore dell’Angelus, richiamando il fatto accaduto qualche giorno prima. Ma sicuramente questo non basterà a spegnere le polemiche che ancora continuano ad essere scritte come è normale che sia, perché in fondo Facebook serve anche a questo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here