Una storia che scalda il cuore quella raccontata da una donna di Napoli che ha preferito restare nell’anonimato, e che in seguito sarà chiamata Maria. È una madre di 42 anni, le sue condizioni economiche non sono floride ma tutt’altro, ecco perché ha deciso di non rivelare il suo nome ma ha scritto a una testata giornalistica locale per far conoscere la sua storia. Maria abita al centro di Napoli, è nata e cresciuta lì, si è sposata e dal suo matrimonio sono nati due figli, due bellissimi bambini di 8 e 10 anni rispettivamente. Purtroppo lo scorso anno il papà è venuto a mancare, era molto malato e non ce l’ha fatta, così ha lasciato nel dolore moglie e figli.

Maria non si è mai arresa, ma una di queste mattine ha trovato una bellissima sorpresa davanti la porta della sua abitazione. Due buste di spesa ben piene, dentro c’era di tutto, dalle uova agli alimenti tipici della tradizione natalizia. Ad accompagnare il tanto gradito regalo però non c’era neppure un bigliettino, quindi Maria non conosce l’identità del suo benefattore, ma ha voluto comunque ringraziarlo in pubblico per comunicare al resto del mondo che esistono ancora delle persone di buon cuore, pronte ad aiutare il prossimo.

All’inizio aveva pensato al miracolo, il suo primo pensiero è andato al defunto marito, che pensando a lei e ai figli avrebbe loro mandato delle provviste. Poi ha realizzato che ciò non era possibile, quindi ha deciso di rendere omaggio all’anonimo benefattore sul web. Ha descritto l’abbondanza della spesa, che non era contenuta in delle comuni buste da supermercato ma in due grossi sacchi rigidi, dei quali neanche conosce la provenienza. Il generoso autore del geto evidentemente conosce la situazione economica di Maria e della sua famiglia, infatti ha auto cura di ogni minimo dettaglio nel procurarsi le cibarie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here