L’icona del pop del momento ha finalmente raggiunto la maggiore età: con il suo talento ha stravolto la scena della musica pop a livello mondiale, aggiudicandosi il titolo di millennial più influente. È Billie Eilish, la ragazzina prodigio che ha compiuto 18 anni, e a questa giovane età ha già conquistato un’intera generazione di coetanei che la seguono ovunque. Per la celebrazione del suo diciottesimo ha pubblicato alcuni brevi filmati risalenti a quando non era che una bambina, una piccola sognatrice che aveva bene in mente già allora quale sarebbe stato il suo futuro. Una piccola tastierina da bambini, una folta chioma bionda, così la piccola Billie sognava di crescere come artista.

Poi ci è riuscita anche precocemente, infatti non sono molti i cantanti che riescono ad avere tanto successo nel giro di così poco tempo, così giovani. Ha riportato tutti indietro nel tempo, i suoi fan sono tornati per alcuni brevi attimi dei bambini, esuberanti e gioiosi. Anche lei, nonostante abbia raggiunto l’età adulta, in realtà ha ancora una bambina che vive in lei, che riesce a far venir fuori ad ogni concerto, in ogni video. La star di “bad guy” infatti è molto conosciuta per il suo stile particolare, poco comune nel mondo del pop, uno stile dissacrante che però è capace di catturare l’attenzione di un pubblico sempre più vasto.

Ha cominciato a scrivere le prime canzoni quando aveva appena 14 anni: le scriveva assieme a suo fratello, poi il suo talento è esploso, trasformandosi in qualcosa di reale, in qualcosa di mondiale. È stata intervistata ovviamente, Bilie maggiorenne è molto felice della sua vita: certo ha ammesso che è strana, ma non la cambierebbe mai, per nulla al mondo. I salti sul palco, le corsette sul triciclo nei video che sono un misto tra macabro e divertente, ormai sono parte di lei.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here