Michelle Hunziker si confida come non aveva mai fatto prima e lo fa su un tema molto scottante: la violenza sulle donne. È un tema che le sta sicuramente molto a cuore, dal momento che ha fondato una onlus, Doppia Difesa, che si occupa di aiutare le vittime di abusi di genere e combattere ogni forma di odio e discriminazione nei confronti del gentil sesso. Stavolta la conduttrice ha raccontato di aver ella stessa subito delle forme di violenza da parte di alcuni uomini, ritenendosi fortunate perché le è venuta bene. Ci ha subito tenuto a specificare però, che non si tratta di nessuno dei suoi mariti, loro non l’hanno mai maltrattata.

Non è scesa troppo nel dettaglio, ha solo ricordato quei tristi e bui momenti in cui si è vista costretta a subire determinate forme di violenza. Allora ha deciso di venirne fuori, trovando la forza e il coraggio necessari, e ce ne sono voluti, altrimenti la situazione non sarebbe cambiata di molto. I fatti risalgono a prima che si sposasse e, proprio per aver vissuto la vicenda personalmente, la Hunziker ha dimostrato molta empatia nei confronti delle donne che tutt’oggi si trovano più o meno nella stessa situazione. Anche per questo ha detto di aver fondato Doppia Difesa, dopo aver subito determinati trattamenti.

Non aveva mai parlato prima di quello che le è accaduto, né ha mai rivelato agli altri il nome del responsabile dei suoi abusi. Ma sa come ci si sente, conosce perfettamente quella sensazione che si prova quando si è vittima di stalking ad esempio. Ecco perché ha una certa credibilità, le persone capiscono che i suoi sentimenti e le sue emozioni sono del tutto autentiche, essendo passata analogamente dalla parte più oscura, quella della vittima che, essendo donna, viene discriminata. Così Michelle Hunziker ha cominciato ad aiutare le altre donne che hanno subito violenze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here