Una storia incredibile e tragica che arriva dallo Utah, dove un bassotto è stato soppresso senza motivo. La proprietaria Andrea Martinez infatti è rimasta comprensibilmente sconvolta quando ha ricevuto la terribile notizia dal veterinario. Il suo cucciolo di bassotto di nome Ziggy è stato appositamente soppresso senza il suo consenso a motivo di un errore medico. Inizialmente il piccolo Ziggy aveva bisogno di un semplice intervento chirurgico ma, dopo un’accurata visita, il veterinario ha capito che l’intervento sarebbe stato più complesso e rischioso. Quindi ha telefonato alla proprietaria per richiedere l’autorizzazione alla procedura o alla soppressione, si trattava di una situazione molto delicata.

Così Andrea ha dato l’ok, considerando che la salute del suo Ziggy era in pericolo, ma solo dopo ha scoperto di aver contattato la persona sbagliata. Infatti il dottore ha chiamato la persona sbagliata, nella clinica era ricoverato un altro esemplare il cui proprietario aveva lo stesso cognome di Andrea. Quindi ha avuto l’autorizzazione sì per sopprimere un cane, ma si trattava di un cane sbagliato, quindi è andato avanti senza porsi troppe domande. La salute di Ziggy era molto a rischio, ma la padrona non lo avrebbe mai fatto sopprimere senza fare prima altri accertamenti.

Il veterinario, mortificato, ha contattato Andrea Martinez per darle la tragica notizia, e la donna è letteralmente andata fuori di testa. Ziggy era più di un animale, era un amico, soprattutto per la figlia di Andrea, per quel cucciolo di bassotto avrebbe speso tempo e denaro, di qualsiasi somma ci fosse stato bisogno. Tutto lo staff medico è rimasto sconvolto dall’errore commesso, infatti la clinica ha deciso di donare un’urna a Ziggy, in suo onore. I responsabili dell’incidente hanno ammesso di aver sbagliato e aver chiamato il proprietario sbagliato, sopprimendo di fatto il cane sbagliato. Ora Andrea sta tristemente piangendo la scomparsa del suo cane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here