Il genio di Quentin Tarantino è tornato all’opera: nei prossimi tre anni a quanto pare si darà da fare nella creazione del terzo volume della saga che parla di vendetta per eccellenza. Si tratta di Kill Bill, interpretato dalla fantastica Uma Thurman, che già è stata preparata psicologicamente dal regista per calarsi nuovamente nei panni della sposa tradita dai suoi più cari collaboratori. Sicuramente i fan apprezzeranno molto, dal momento che il secondo volume termina con un finale sospeso. Tarantino ha raccontato a Fox News del suo incontro con l’attrice in un ristorante giapponese, durante la cena hanno parlato dei progetti futuri.

Per il momento, come Tarantino ha detto ai giornalisti, non ha ancora partorito idee che siano degne del personaggio. Farà molta attenzione a non svalutare la sposa, o Black Mamba con il nome in codice; dopo tutto quello che ha passato per adempiere i suoi propositi e arrivare a Bill nel terzo volume dovrà essere tutt’altro che banale, anzi qualcosa di eccezionale. Per ora ha una visione d’insieme, ha detto, una visione i cui dettagli però sono sfocati e tutti da chiarire. Secondo le indiscrezioni che neppure il regista conosce a fondo, potremo finalmente scoprire cosa è successo alla sposa vendicativa da quando ha trovato Bill.

Potremo sapere com’è andata avanti la sua vita, cosa ha fatto da allora. Il pericolo che Tarantino vuole evitare è quello di creare un ennesimo sequel fatto tanto per produrre film, è stato molto chiaro nel dire ciò: il personaggio non merita un terzo volume sfornato solo per completare la saga. Sembra davvero avere le migliori intenzioni nella creazione di Kill Bill vol.3, infatti nei prossimi anni si dedicherà esclusivamente a esso, non ci sono altri progetti in cantiere per lui. I fan possono già prepararsi a gustare un terzo capolavoro di uno dei registi più premiati di Hollywood.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here