Greta Thunberg approda anche a Torino, accolta da migliaia di cittadini che l’hanno fermata per strada per avere un autografo, una fotografia, o semplicemente per parlare con lei. L’attivista più aggressiva e giovane degli ultimi tempi ha avuto un grande successo nella capitale piemontese, considerando che per lei era la prima visita in assoluto a Torino. Era vestita come al solito, in tuta e scarpe da ginnastica, con l’impermeabile giallo che l’ha da sempre contraddistinta, quell’indumento che indossa da sempre e che l’ha resa famosa. Anche la sindaca della città ovviamente ha partecipato all’evento, è arrivata in piazza Castello, dove si è tenuto l’evento, a bordo della sua automobile elettrica.

Un raduno spettacolare che ha raccolto le persone di tutta la città, cittadini che hanno voluto sostenere il movimento Fridays for Future. Greta ha tenuto un discorso nel quale ha parlato di come i politici e i vertici mondiali stiano cercando di eludere i propri compiti, agendo con la massima noncuranza verso l’ambiente, non preoccupandosi minimamente di salvaguardarlo. Tuttavia si guarda al 2020 con un barlume di speranza, il futuro promette grandi cose, grazie all’operato di attivisti di tutto il mondo che si impegnano giorno dopo giorno in nome dell’ambiente. Nei giorni scorsi alcuni attivisti sono stati cacciati dalla Cop25, la UN Climate Change Conference, a queste persone la giovane svedese ha rivolto tutta la sua solidarietà.

Greta Thunberg ha quindi fatto una sorta di comizio, volendo sottolineare i punti salienti della sua carriera come attivista, ciò che l’ha motivata in passato e che continua a motivarla adesso. Torino è stata la sua ultima tappa, infatti dopo aver viaggiato in lungo e in largo in varie parti del mondo farà ritorno in patria, dove potrà trovare finalmente un po’ di riposo. Per l’anno nuovo si prospettano grandi cose, Greta e i suoi follower sono più attivi e speranzosi che mai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here