Un orgoglio tutto italiano nel mondo dello sport, per la precisione un orgoglio proveniente dalla bellissima Puglia, dalla città di Taranto. Benedetta Pilato si è guadagnata la medaglia d’oro al Tollcross International Swimming Center di Glasgow: la giovane atleta ha dimostrato il suo valore dinanzi a tutto il continente aggiudicandosi il primato nei 50 metri di rana. La giovane atleta di appena 14 anni è stata seguita da una connazionale, Martina Carrara, mentre ad aggiudicarsi il terzo posto c’è un’atleta irlandese, Mona Mc Sharry. Benny Pilato ha vinto l’oro in 29”32, superando persino se stessa, infatti la scorsa estate ha conquistato l’argento ai mondiali di nuoto.

Si tratta sicuramente di una grande conquista sia personale sia mondiale, infatti la giovane nuotatrice ha stabilito un record nuovo per la categoria juniores. Nella foto che è stata immortalata dalle maggiori testate sportive si può vedere una sportiva commossa, ma allo stesso tempo soddisfatta e orgogliosa. Era “supercontenta, non sapeva cosa dire”, per citare le sue parole esatte; anche se in questa occasione si era fatta prendere da un minimo di spavento e di tensione, ha tirato fuori il meglio di sé. L’esperienza passata dei Mondiali aveva generato in lei un grande quantitativo di ansia, che si è dissolto quando la giovane Pilato è salita sul primo gradino del podio.

Ora la vivrà con molta tranquillità, con la consapevolezza di aver portato in alto il nome della nazionale italiana di nuoto. Cosa che hanno fatto anche molti dei suoi compagni, infatti altri tre nuotatori hanno portato a casa la medaglia di bronzo. Si tratta di Ilaria Cusinato per i 400 misti, mentre Gabriele Detti è arrivato terzo nei 400 metri in stile libero. Infine la squadra della staffetta analogamente agli altri ha conquistato la medaglia di bronzo, in questo modo il nostro Paese ha portato a casa ben 4 medaglie in una sola giornata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here