Una delle icone più sexy della musica pop internazionale, Robbie Wiliams, ha ultimamente fatto parlare di sé a motivo di una vecchia questione che si è apparentemente portato dietro da anni. No, stavolta non si parla dell’abbandono del famoso gruppo dei Take That, alla cui base ci sono dei conflitti interni: si tratta piuttosto di un antico astio con l’ex cantante degli Oasis, Liam Gallagher. Il cantante inglese, che ha da qualche anno cominciato la carriera da solista, avrebbe infatti insultato Robbie Williams qualche tempo fa deridendo il suo aspetto fisico. All’inizio degli anni 2000 infatti, Gallagher ha detto al collega che la sua carriera stava per volgere al termine.

A queste parole avrebbe aggiunto delle vere e proprie offerse rivolte all’ex membro della nota band, dicendogli di essere grasso. Robbie Williams all’epoca non fece nulla, ma ciò non vuol dire che non si sia offeso, anzi, nonostante siano passati anni e anni, ancora non ha dimenticato quelle parole. Ha espresso la sua ammirazione per il cantante che rappresenta uno dei maggiori esponenti del Britpop: infatti astio o no, ha ammesso che gli Oasis hanno segnato una generazione. Le frecciatine, neanche troppo velate, sono ricominciate da qualche settimana, riaccendendo il vecchio rapporto di amore-odio fra i due.

Così Robbie Williams ha espresso chiaramente la sua volontà, sfiderebbe volentieri Gallagher in un incontro di boxe, per fagliela pagare. Perché, a parte la bravura nel mondo della musica, resta pur sempre un nemico, il “bullo” che tempo fa gli ha rivolto le pesanti offese. Secondo le voci più indiscrete e maliziose alla base della faida fra i cantanti ci sarebbero addirittura delle ragioni sentimentali: forse nel periodo della loro gioventù si sono contesi una ragazza. Quindi il motivo della disputa potrebbe essere una fidanzata rubata, ma la cosa certa è che i due stanno morendo dalla voglia di affrontarsi una volta per tutte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here