Stava aspettando il treno a Roma in una giornata come tutte le altre quando è accaduto il terribile incidente: una donna è stata spinta sui binari pochi secondi prima che arrivasse il treno. Si trovava vicino al binario 4 quando un’altra donna, chiaramente fuori di sé, l’ha spinta con violenza provocandole alcune lesioni per le quali è stata portata in ospedale. Secondo quanto riportato dalle fonti, le telecamere di sorveglianza della stazione hanno ripreso le immagini permettendo agli agenti di ricostruire l’accaduto. In tal modo è stata identificata la responsabile, la donna che ha scaraventato la vittima sui binari rischiando di ucciderla.

Uno dei testimoni presenti nel momento in cui si è verificato il fatto, una pendolare che aspettava il treno, ha raccontato su Facebook quanto ha visto con i propri occhi. Ad attirare l’attenzione sua e degli altri passeggeri sono state le urla della donna, che è passata dalla banchina ai binari. Per fortuna altri due passeggeri in attesa del proprio treno hanno avuto una grande prontezza di riflessi e appena hanno visto la donna in pericolo di vita sono intervenuti sollevandola dai binari. C’è mancato davvero poco, infatti pochi secondi dopo sarebbe arrivato il treno nel punto preciso in cui si trovava la donna, stritolandola.

La donna finita sui binari è stata portata d’urgenza nell’ospedale più vicino, al pronto soccorso dove è stata ricoverata in codice rosso. Ha riportato delle lesioni e i medici dopo averla visitata sono stati costretti ad asportarle la milza e un rene che sono stati danneggiati in maniera irreversibile durante l’impatto con il suolo. Quanto alla donna che l’ha aggredita, questa è stata portata in una struttura psichiatrica dove è stata sottoposta a controlli. Si tratta di un’immigrata, proviene dalla Bulgaria e il suo comportamento è dovuto alla malattia mentale in quanto, come è stato appurato dopo, non aveva legami con la vittima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here