Come le persone, anche i cani purtroppo invecchiano e si ammalano: questa considerazione l’ha fatta un uomo di nome Russel Clothier. Ha avuto un’idea davvero generosa per aiutare i cani più anziani e in difficoltà, considerando che purtroppo sono sempre in aumento i proprietari che, all’invecchiare dei propri amici a quattro zampe, li abbandonano. Infatti proprio come le persone anziane, arrivati ad una certa età i cani hanno bisogno sempre più di cure, controlli periodici e medicine, tutte attenzioni che hanno un costo non indifferente. Così Russel ha pensato bene a come accogliere questi cani garantendo loro un posto in cui vivere in piena tranquillità.

Ha fondato un rifugio che è una vera e propria casa di riposo per cani anziani, la località si chiama Sheps place. Il nome è stato scelto in onore di una cagnolina, Sheps, che è stata ritrovata da Russel quando aveva 10 anni. Da allora l’uomo ha avuto l’illuminazione, l’idea che lo ha portato alla creazione del rifugio: come Sheps anche gli altri cani meritano di essere salvati. La casa di cura si trova nel Missouri e accoglie tutti quei cani avanti negli anni dei quali nessuno ha voluto prendersi cura. Russell ha trovato una vecchia casa di circa 80 anni e ha cominciato i lavori di ristrutturazione per rimettere il posto a nuovo.

Sheps place accoglie anche i cani che provengono dai rifugi appositi, in modo che si liberino dei nuovi posti per accogliere i nuovi ritrovati in strada. Il posto è fornito di tutte le facilità che possono servire a un cane anziano, ovvero delle comode docce apposite e confortevoli cucce. Per mantenersi in forma inoltre, i cani hanno a disposizione un ampio spazio verde in cui possono correre in piena libertà ma comunque sotto il controllo di un supervisore. Sheps place potrà dare una speranza a tutti quegli esemplari anziani che sono stati abbandonati dagli altri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here