Una storia da film quella accaduta in Inghilterra: una donna di nome Gemma Louise Burton è salita su un autobus e ha notato una strana passeggera. Si tratta di una cagnolina che da sola, con gli occhi pieni di tristezza e malinconia, è salita sul mezzo, suscitando lo stupore e la compassione degli altri passeggeri. Gemma le ha scattato una foto che è subito divenuta virale, così la piccola è diventata famosa in tutto il mondo grazie al web e ai social. È stata chiamata Olive in ricordo di un personaggio di una nota sitcom degli anni ’70 intitolata On the buses.

L’intraprendenza di Gemma ha salvato la vita alla piccola Olive, che grazie alla fama conquistata nel mondo virtuale ha raccolto centinaia di richieste di adozione. È stata trattenuta sull’autobus per il maggior tempo possibile, i passeggeri temevano che potesse essere investita o aggredita se fosse rimasta da sola per strada. Quando il mezzo è giunto al capolinea la piccola Olive è stata portata in un canile vicino, il cui gestore è stato sommerso di richieste. Nonostante la popolarità della foto, i precedenti proprietari non si sono fatti avanti per settimane; dalla foto si vede bene che Olive è stata persa o abbandonata con ancora la pettorina indosso.

Ma visto come sono andate le cose, non sarà difficile per lei trovare una nuova famiglia, anzi ce ne sono moltissime che la vorrebbero in casa propria. Quanto a Gemma, l’autrice dello scatto che ha fatto conoscere Olive a tutti, era del tutto ignara della situazione mediatica che ha scatenato; ora non può che essere felice e orgogliosa per aver contribuito a salvare la vita a Olive. Tuttavia, come fa notare il gestore del canile, sono tanti i cani che vengono tolti alla strada ogni anno, se qualcuno volesse compiere una buona opera potrebbe pensare di adottarli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here