La show girl Sara Tommasi ha raccontato i momenti più bui della sua vita, ma pare che finalmente ne sia venuta a capo. Ora l’obiettivo, come dice lei, è avere una vita normale: tutto è cominciato quando la modella e attrice aveva 27 anni. La situazione non era affatto facile e lei non si è resa conto di come sia cominciato il declino, ma senza dubbio alcuno, è stato un periodo che, seppur difficile e astioso, ha portato a nuove consapevolezze. È riuscita a superare tutto grazie all’aiuto della famiglia e dei suoi amici, che non hanno mai smesso di esserle vicino.

In altre parole, è discesa negli abissi dell’inferno e poi è risalita, come se non fosse cosciente delle scelte che faceva. Ha scoperto inoltre di essere affetta da una malattia mentale, una forma si malattia bipolare trasmessa in via congenita. Questa ha contribuito a farle fare pessime scelte, da quel che ha confidato ai media, Sara ha attraversato dei periodi bui in cui accettava qualsiasi proposta le facessero. Noncurante del pericolo, non si preoccupava di nulla né avvertiva alcun pericolo: come ha confidato ai giornali è un miracolo se è ancora viva, spesso è stata raccolta per strada in stato confusionale.

Nel momento in cui tutto poteva accaderle, è sopravvissuta e ora può raccontare la sua disavventura, ma anche come ha ritrovato la retta via. Ora quel che desidera è una vita normale, una vita in cui i suoi precedenti siano solo tristi ricordi. Non è ancora pronta per una relazione importante, ma ha trovato una persona molto importante; si sono conosciuti in un supermercato mentre entrambi erano intenti a fare la spesa. Subito tra i due è nata una profonda amicizia, che è durata per ben tre anni, poi è diventata qualcosa di più. Sara vorrebbe anche aprire uno studio di commercialista, sfruttando così la sua laurea in economia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here