Gli adolescenti della nostra società stanno crescendo molto in fretta e, in questo processo purtroppo stanno sviluppando anche gli stessi vizi degli adulti. A fare le statistiche delle abitudini dei nostri giovani è l’Istituto Superiore di Sanità, che ha analizzato vari aspetti della vita degli adolescenti. Un’analisi trasversale che parte dal gioco d’azzardo e arriva alle abitudini alimentari, precisamente al consumo di alcolici. Nel primo caso, ovvero il gioco, le stime sono allarmanti in quanto il trend dei giovani con ludopatia continua a salire. Una buona percentuale di questi ha ammesso di aver rubato soldi per scommettere.

Tra le altre abitudini dannose, il consumo di bevande alcoliche, che sta diventando una moda fra gli adolescenti. Nello scorso anno si è diffusa la tendenza del binge drinking, ovvero il consumo ravvicinato di 5 o più bevande alcoliche, assunte in sequenza. La percentuale è maggiore fra i ragazzi, arrivando al 43%, mentre fra le ragazze corrisponde al 37%; a questo si aggiungono anche le insane abitudini di vita, in particolare la sedentarietà dei ragazzi. Nonostante le raccomandazioni dell’Oms, ovvero di svolgere almeno 60 minuti di attività fisica, molti preferiscono passare il loro tempo libero al pc o sui social media.

Tuttavia a questi dati negativi se ne affiancano almeno un paio che lasciano presagire dei miglioramenti dal punto di vista sociale: il bullismo è meno evidente in Italia rispetto agli altri paesi. La percentuale dei ragazzi che hanno dichiarato di essere stati vittima di bullismo è scesa rispetto al 2014, passando dal 23% al 16%, quindi il fenomeno sembrerebbe in netta diminuzione. L’analisi dell’Iss ha contemplato anche i rapporti con i genitori, che sono migliorati notevolmente rispetto al passato: infatti molti dei ragazzi intervistati hanno dichiarato di poter parlare apertamente con i propri genitori, come se fossero amici. Un buon 80% ha invece dichiarato di avere amici con cui poter condividere momenti di gioia e dispiacere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here