È successo nella nottata di sabato, una tragedia che ha colpito tre giovani che tornavano a casa dalla discoteca. Lo schianto c’è stato a Vigarano Mainarda, a pochi chilometri da Ferrara: nell’auto c’erano quattro persone di cui tre sono rimaste uccise mentre il conducente è rimasto ferito ma non è in pericolo di vita. Nessun altro veicolo è stato coinvolto, infatti l’auto con i quattro giovani si è schiantata contro un albero, erano le 2:30 quando è successo tutto. Il conducente, un ragazzo di 23 anni mentre stava guidando su un tratto rettilineo ha perso il controllo dell’auto che è finita fuori strada.

Le vittime sono tre, due ragazzi e una ragazza, di età compresa fra i 21 e i 28 anni; oltre che amici erano anche colleghi, infatti lavoravano tutti insieme in un supermercato di Ferrara. Per loro non c’è stato nulla da fare, purtroppo l’impatto è stato fatale e hanno perso la vita. Quanto al giovane 23enne alla guida, è stato portato in ospedale e non è in pericolo di vita, nei prossimi giorni si prevede una ripresa. Il giovane è stato sottoposto ad alcuni esami tossicologici per verificare le sue condizioni nel momento in cui stava guidando.

Al test alcolemico è risultato positivo, con una quantità pari a 1,30, sensibilmente superiore ai limiti imposti dalla legge. Per questo motivo il conducente è stato indagato per omicidio colposo, in quanto era in stato di ebbrezza nel momento in cui è uscito fuori la strada, causando lo schianto della sua auto contro uno dei platani lì situati. Gli altri tre invece, sono stati trasportati nell’ospedale locale, dove le loro salme saranno sottoposte ad autopsia per verificare le cause della morte. È stata una lunga nottata, anche per i carabinieri e i vigili del fuoco che, appena è scattato l’allarme, si sono recati sul posto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here