Sono rimasti notevolmente sorpresi gli studenti di un istituto Comprensivo di Sassuolo, quando hanno visto arrivare in classe quella che credevano essere una nuova compagna. Una giovane che sembrava a tutti gli effetti una studentessa, coetanea, che invece si è recata a scuola con un ruolo diverso e inaspettato, vista la giovane età. È la nuova preside dell’istituto, la più giovane mai vista in Italia: si chiama Maria Luisa D’Onofrio ed ha solo 31 anni, è originaria di Gesualdo, in provincia di Avellino e così giovane ha un curriculum invidiabile. Dopo alcuni anni di insegnamento ha vinto il concorso bandito dal Miur ed ha realizzato i suoi sogni.

Dal 2 settembre ha preso servizio nella scuola di Sassuolo, generando una enorme sorpresa sia fra i colleghi che fra gli studenti. La giovane preside dai natali avellinesi, ha esordito con un enorme successo e con grande popolarità in mezzo ai giovani allievi. Laureata in Scienze della Formazione Primaria, ha svolto il ruolo di insegnante per sette anni, poi il concorso per realizzare il suo unico obiettivo: quello di diventare preside, realizzato in pieno. Come le hanno riferito i docenti, gli allievi sono rimasti molto colpiti ma sono anche contenti, data la vicinanza generazionale con la nuova preside.

Questa storia ha fatto il giro del web e dei giornali data la sua natura insolita: non capita spesso divedere un dirigente scolastico tanto giovane. La neopreside è molto emozionata ed è intenzionata a cominciare la sua carriera nel migliore dei modi. Ha ricordato come per lei la scuola sia un luogo di crescita e formazione: sarà sicuramente bello essere in sincronia con i giovani studenti ma la cosa più importante è non perdere di vista gli obiettivi formativi ed educativi, continuando sempre a credere nelle proprie capacità. L’entusiasmo è palpabile, dopo anni di studio e sacrifici finalmente i sogni della giovane preside si sono avverati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here