Era uscito con il proprio piccolo, dicendo alla madre che sarebbe andato a comprare il latte. Invece il genitore 22enne, ha preso il lattante e lo ha gettato da un ponte, dopodiché si è allontanato ed è andato in un pub. È accaduto a Radcliffe, in Gran Bretagna la notizia che ha suscitato lo sconcerto anche oltreoceano. Il giovane padre si chiama Zak e la sua compagna, madre del piccolo di 11 mesi, si chiama Emma ed è sua coetanea, anche lei molto giovane. Alcuni passanti che si trovavano in zona hanno potuto osservare tutta la scena.

Sono stati proprio loro ad avvertire le forze dell’ordine, così in un brevissimo tempo sono arrivati sul posto gli agenti della polizia e i medici con l’ambulanza. Zak è uscito con suo figlio quando, ad un certo punto si è fermato sul ponte che sovrasta il fiume Irwell: qui senza pensarci troppo ha gettato il piccolo corpicino del figlio nell’acqua. Mentre i presenti che avevano assistito hanno chiamato la polizia, lui si è allontanato con fare indifferente, dirigendosi secondo alcuni verso un pub. Ed è proprio qui che gli agenti lo hanno trovato, dove era intento a bere con tranquillità come se nulla fosse accaduto.

Il bimbo è stato recuperato e tirato fuori dalle acque ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare. I medici hanno tentato di rianimarlo ma l’impatto con l’acqua è stato troppo forte, il suo corpo non ha retto il colpo e il piccolo è stato dichiarato morto mentre veniva trasportato in ospedale sull’ambulanza. Il padre è stato arrestato, nei prossimi giorni sarà processato, mentre la madre è ancora sconvolta, appena ha appreso la notizia è andata sotto shock. Anche sui social ha reso noti i suoi sentimenti riguardo la vicenda, questa terribile disgrazia che ha dovuto subire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here