Momenti di gran terrore a Crevalcore, località situata in provincia di Bologna, precisamente in un quartiere di case popolari in via Panizza. Un palazzo di tre piani, in cui si trova l’appartamento in cui vive il bimbo insieme alla sua famiglia, composta da mamma, nonno e nonna e i fratellini. Verso le 20 dell’altro ieri è accaduto il tragico fatto: il piccolo si è affacciato dalla finestra della sua cameretta quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato. Il suo appartamento si trova al primo piano e il piccolo è stato a rischio vita, ha riportato una frattura cranica e al momento si trova in ospedale in prognosi riservata.

Sul posto si sono recati subito gli agenti della Polizia di Stato, che hanno effettuato i dovuti rilievi per chiarire le dinamiche dell’incidente. Il bambino è stato portato al pronto soccorso tramite l’elisoccorso, che è giunto nei pressi della palazzina appena dopo il tragico avvenimento. Secondo le testimonianze e la ricostruzione riportata dalle fonti locali, la natura della caduta è del tutto accidentale. Tuttavia le forze dell’ordine hanno voluto far chiarezza sull’accaduto e hanno comunque perquisito l’abitazione per escludere qualsiasi altra causa e fugare ogni dubbio.

C’è stata una grande collaborazione anche da parte dei vicini di casa e tutti gli abitanti delle palazzine circostanti: appena i cittadini hanno realizzato che il piccolo era in pericolo di vita, è scattato l’allarme e hanno chiamato 118 e polizia. La caduta ha seminato il panico fra i condomini e i vicini, che conoscono tutti la famiglia e per un momento hanno temuto il peggio per il bambino, avendo visto la natura violenta dell’impatto. Ora la famiglia è in ansia e in attesa di miglioramenti per il bambino di 6 anni, che si trova ancora all’Ospedale Maggiore di Bologna, con la speranza che si rimetta nei prossimi giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here