Oramai quando si sente parlare di iPhone ci si prepara per una spesa che può sfiorare o superare i mille euro: dalla prossima primavera la Apple verrà incontro alla fascia media di clienti lanciando un nuovo modello più economico. Si tratta di un’indiscrezione proveniente dal quotidiano giapponese Nikkei, il quale ha divulgato la notizia del nuovo prodotto marchiato Apple che sarà lanciato ad un prezzo molto competitivo, ovvero una cifra compresa fra 400 e 500 dollari. Una cosa del genere l’abbiamo già vista nel 2016 quando l’azienda con la mela ha lanciato sul mercato l’iPhone SE ad un prezzo “stracciato” di 400 dollari.

Quindi per la prossima primavera ci aspettiamo un nuovo modello che non sarà troppo pesante per le tasche dell’utente medio. Così l’azienda di Cupertino recupererà una fetta di clienti e un posto importante nel mercato, dove rivaleggia insieme alle concorrenti Samsung e Huawei. Le dimensioni dello smartphone nascente secondo alcuni saranno le classiche, cioè da 4,7 pollici: senza dubbio questa mossa farà guadagnare punti all’azienda americana. Quest’ultima secondo alcuni analisti, già se ne vede relativamente bene dopo il divieto del presidente Trump alla Huawei, che proibisce di utilizzare strumenti di comunicazioni prodotti da aziende straniere, per non mettere a rischio la sicurezza nazionale.

A settembre invece è prevista l’uscita dei nuovi iPhone 11, 11 Pro e 11 Max: ovviamente in questo caso il prezzo sale notevolmente. Come riportato dal Corriere, saranno aggiunti ulteriori miglioramenti al dispositivo, come ad esempio una tripla fotocamera. Questa permetterà di salvare 3 immagini per ogni scatto realizzato, poi un software apposito sullo smartphone provvederà ad unificare le tre immagini e far venire fuori un capolavoro dalla loro unione. Secondo gli analisti, la domanda va sempre più crescendo, quindi per settembre, ma anche per il prossimo anno, si prospettano buoni risultati per l’azienda dalla mela morsicata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here