Sono scomparsi dal 25 agosto, è passata una settimana esatta da quando una coppia di amici è scomparsa nella provincia di Piacenza. Sono emersi dei dettagli che hanno portato gli agenti a sospettare dell’uomo, ovvero Massimo Sebastiani, il quale sarebbe responsabile della scomparsa dell’amica Elisa. Quindi ora Massimo risulta indagato, ma non è detto che la donna in sua compagnia sia morta, tuttavia stando agli accertamenti effettuati sembrerebbe che lui l’abbia portata via. Nel frattempo le forze dell’ordine non hanno abbandonato le ricerche, anzi portano avanti il loro estenuante lavoro con ogni mezzo possibile messo a loro disposizione.

Ma ecco perché i sospetti ricadono proprio su Massimo: nel pomeriggio di domenica i due sono stati visti assieme, stavano uscendo da una trattoria dopo pranzo. Da questo momento, della ragazza si sono perse le tracce, mentre lui è stato immortalato dalle videocamere di sorveglianza mentre faceva rifornimento. È stato avvistato mentre era intento a fare benzina alla sua Honda Civic, auto che poi ha lasciato parcheggiata nel suo cortile con tanto di cellulare spento. Il titolare dello stabilimento in cui Massimo ha fatto benzina ha riferito che l’uomo era molto agitato quando si è recato lì, era trafelato e nervoso.

Aveva anche fatto riferimento all’amica scomparsa Elisa, dicendo che non era voluta andare in campagna con lui a fare un giro. A rilasciare altre dichiarazioni sono stati i conoscenti dei due scomparsi e le famiglie: così è venuto fuori che lui era invaghito della ragazza ma che, da parte di quest’ultima, non c’era altro se non pura amicizia. Sono in ansia le famiglie, che in questi giorni hanno lanciato numerosi appelli i quali fino ad ora non hanno portato risultati; è noto in paese che Massimo ha una passione smisurata per gli ambienti selvaggi, per le campagne dove era solito recarsi per costruire rifugi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here