Sono scomparsi la scorsa domenica, Elisa Pomarelli e Massimo Sebastiani, di 45 anni, dopo quattro giorni ancora non si hanno notizie della coppia di amici. Sono originari di una località in provincia di Piacenza, e secondo quanto gli agenti sono riusciti a ricostruire fino ad ora sarebbero scomparsi nei boschi. Lui infatti è conosciuto in zona per avere una passione sfrenata per la natura e per i boschi, a quanto pare era solito allontanarsi spesso per delle gite all’aperto. Non solo gite, ma aveva proprio l’animo da boscaiolo, come riferiscono i conoscenti, aveva quella tendenza a ricercare posti selvatici e inospitali, sempre nuove sfide.

A motivo di questa grande passione di Massimo, le squadre di soccorso stanno seguendo una nuova pista, secondo cui l’uomo avrebbe costruito una sorta di struttura in mezzo ai boschi. Alcuni suoi hanno riferito del progetto di un bunker a cui l’uomo stava lavorando da qualche tempo, ora la polizia è alla ricerca di tale fortino. Prima di sparire i due amici erano andati a pranzo insieme in un ristorante a Ciriano, ed è stato proprio grazie a questo dettaglio che sono partiti i controlli sull’auto del 45enne, una Honda Civic. Dal momento del pranzo sono stati ricostruiti i movimenti della coppia, nella speranza di trarre qualche informazione utile per il loro ritrovamento.

La Civic è stata trovata nel cortile dell’abitazione di Massimo, gli inquirenti l’hanno messa subito sotto sequestro per effettuare i dovuti rilievi. Il veicolo è stato affidato al Ris di Parma per effettuare alcune analisi, alla ricerca di indizi; a ciò si aggiunge che l’auto è stata ripresa da alcune videocamere di sorveglianza nel pomeriggio di domenica. Quindi è stato lanciato un appello alle forze dell’ordine, chiunque abbia visto l’auto è stato invitato a segnalare il fatto a chi di dovere, nella speranza di ritrovare la coppia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here