Si chiamava Maria Cocchi la nonna di Nadia Toffa, la giornalista che tutto il paese sta piangendo da giorni, che è deceduta dopo mesi in cui è stata malata di cancro. La signora Cocchi aveva 97 anni ed era la donna più anziana nel piccolo paese in cui viveva; paese che si chiama Cerveno e si trova in provincia di Brescia. Qui la donna si era trasferita dopo aver sposato Enrico, l’amore della sua vita che è scomparso anni fa; aveva tre figli e cinque nipoti, tra cui l’affezionatissima Nadia, che ormai da circa due anni era malata di una forma molto aggressiva di tumore al cervello.

Maria, la nonna di Nadia, era conosciuta non solo per essere la donna più anziana del paese, ma anche per il suo carattere. Infatti i concittadini la ricordano come una donna forte, dolce e generosa, era amata e benvoluta da tutti. La famiglia della giornalista è molto unita, infatti la nonna quando ha appreso la notizia della morte di Nadia non ha retto il dolore e si è spenta qualche giorno dopo. I funerali sono stati celebrati il 20 agosto nella chiesa parrocchiale di Cerveno, si sono riuniti tutti gli amici e conoscenti della donna, in pratica tutto il paese che le era affezionato.

In un’intervista la stimata giornalista de “Le Iene” aveva affermato di non avere paura della sua sorte. Nadia infatti ha da sempre avuto un atteggiamento positivo per quanto possibile, rivolgendosi a tutte quelle persone che come lei stavano attraversando la stessa drammatica situazione. Ribadiva sempre che in queste situazioni nessuno è mai davvero solo, offrendo il suo supporto, la sua grinta a chi temeva di non potercela fare. Piuttosto il suo terrore era quello di lasciare da sola la madre, Margherita, come ha rivelato in un’intervista rilasciata poco prima della sua morte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here