Un triste caso di malasanità ha coinvolto una coppia messicana, Manuel Hernandez e sua moglie, quando il loro piccolo è deceduto. Il neonato ha avuto un malore ed è stato portato in ospedale dove è rimasto ricoverato per un giorno; purtroppo non ce l’ha fatta ed è morto per alcune complicanze cardiocircolatorie. È cominciato tutto il 9 agosto, quando la coppia ha portato il proprio figlio in ospedale. Dopo la triste notizia della morte del bimbo, una parente della coppia si è recata nella struttura per reclamare il corpo del neonato, in quanto bisognava organizzare il funerale.

I responsabili hanno consegnato alla famiglia una piccola bara bianca, ma quando questa è stata aperta ha generato scalpore e rabbia: al suo interno c’era solo immondizia. Il corpo molto probabilmente è stato perso e, nonostante gli sforzi, la madre non è ancora riuscita ad ottenere la salma del piccolo, dopo una settimana di richieste all’azienda sanitaria. La scoperta del contenuto della bara è stata fatta solo una volta che la coppia è tornata a casa: i due sono rimasti inorriditi osservando al posto del corpicino, dei sacchi pieni di spazzatura avvolti da un lenzuolo bianco.  

Tra la rabbia e la delusione, i due genitori in lutto sono tornati in ospedale accompagnati da alcuni parenti. Qui hanno avuto una discussione molto animata con i responsabili del reparto e, dopo aver insistito tanto hanno finalmente ricevuto il corpo di un bambino. Probabilmente però si tratta di un bambino trovato casualmente in altre circostanze, perché la mamma e il papà del deceduto non lo hanno riconosciuto nel corpo che è stato loro consegnato. Anzi, continuano ad insistere, convinti del fatto che il cadavere del proprio figlio sia stato perso. Per il caso è stata chiamata la polizia, che è tutt’ora al lavoro per svolgere tutte le indagini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here