Hanno fatto parlare molto di loro, i novelli sposi tedeschi Heidi Klum e Tom Kaulitz, in questi giorni in cui hanno festeggiato con ogni sfarzo possibile e immaginabile. Si sono ritrovati sulle copertine dei giornali, del resto un matrimonio come il loro non è una cosa che si vede tutti i giorni. Tra yatch, lusso e festini vicino all’isola di Capri è stato un enorme successo, che ha visto l’unione in matrimonio delle due star il 5 agosto. La festa non è durata un giorno, ma i novelli sposi hanno portato avanti l’euforia per svariati giorni, insieme alla comitiva di invitati.

Come già fecero lo scorso anno, si sono recati alla grotta azzurra, una località che sembra piacer loro particolarmente. È passato infatti un anno esatto da quando i due si recarono alla grotta e si tuffarono in acqua, violando un’ordinanza che proibisce espressamente la balneazione. Infatti per motivi di sicurezza è severamente vietato immergersi nelle acque che si trovano lì e c’è un apposito servizio di controllo per verificare che l’ordinanza venga rispettata. Ma l’allegra combriccola reduce dai postumi del matrimonio non ha mostrato il minimo riguardo per l’ordinanza, e tutti loro si sono tuffati in acqua.

Poco dopo però, la festa è stata rovinata dall’arrivo dei carabinieri di Anacapri: questi si trovavano di passaggio, per eseguire i soliti controlli di routine, quando hanno notato la situazione. I bagnanti abusivi rischiano una multa, con una somma che può arrivare fino a 6000 euro, per aver violato l’ordinanza. Non è una novità tuttavia tale violazione, infatti spesso, una volta finito il turno di controllo da parte delle apposite barche, alcuni ne approfittano e si immergono comunque nell’area proibita. I carabinieri sono tutt’ora impegnati nelle indagini, per capire come si è svolta la vicenda e per stabilire la sanzione da fare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here