Un matrimonio che si è trasformato in tragedia a Pozzuoli, in una villa con piscina. La località, allestita appositamente per la cerimonia nuziale e per il relativo banchetto, si è rivelata il teatro di una terribile fatalità in cui un bambino di appena 4 anni ha perso la vita. La tragedia si è verificata mercoledì sera a Lucrino, località situata sulle coste dei Campi Flegrei, nel napoletano. La vittima si trovava ad un matrimonio insieme ai propri genitori, che ad un certo punto della giornata hanno perso di vista il piccolo, che si è diretto verso la piscina sull’esterno.

Il bimbo aveva visto che c’erano alcuni suoi coetanei ed altri ragazzini vicino la piscina, intenti a bagnarsi e a divertirsi. Quindi si è tuffato senza pensarci, purtroppo l’altezza dell’acqua era eccessiva per il piccolo corpicino; il piccolo non sapendo nuotare, è annegato poco dopo. Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stata un’animatrice che lo ha visto in difficoltà e si è preoccupata per la sua sicurezza. Una volta realizzato il pericolo, si è tuffata immediatamente in acqua nel tentativo di salvarlo, tentativo che purtroppo è stato vano.

Subito dopo essere stato tirato fuori dalla piscina è stato accompagnato al pronto soccorso, dove i medici non sono riusciti a salvarlo, infatti non hanno potuto far altro se non constatarne il decesso. Gli invitati sono rimasti sotto shock dalla terribile scena che si è svolta esattamente sotto i loro occhi e sotto quelli degli sposi. La vittima è un bambino di 4 anni, secondo di tre figli, la famiglia è originaria di Maddaloni, provincia di Caserta. La struttura in cui si è verificato l’incidente, tutta l’area in cui si sono svolti i festeggiamenti e quella circostante sono state messe sotto sequestro dalle forze dell’ordine, in attesa di ottenere maggiori informazioni su quanto accaduto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here