Temptation Island, il reality del secolo, ha ricevuto migliaia di critiche: non tutti amano mettere in mostra la propria vita privata e sentimentale. In molti hanno definito il programma come tv spazzatura, condividendo sui più svariati social informazioni e vignette volte a prendere in giro quella che pare essere l’apoteosi del trash televisivo. Tuttavia le cose si sono fatte un tantino più serie per un ex concorrente, che da poco è stato fermato e arrestato dai poliziotti per spaccio. Stiamo parlando di Alessio Bruno, un ragazzo di 31 anni che due anni fa partecipò al reality insieme alla fidanzata Valeria.

Gli agenti della Squadra Mobile di Roma lo hanno trovato con ben 20 grammi di cocaina suddivisa in dosi e pronta per essere venduta ai clienti dell’ex star. I poliziotti lo hanno accusato di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio. Le indagini andavano avanti già da diverso tempo, infatti gli agenti tenevano d’occhio Bruno per riuscire a scovarlo; a quanto pare il ragazzo faceva parte di un giro ben organizzato, si avvaleva di qualsiasi mezzo di trasporto per portare a termine le sue consegne. In base alle proprie esigenze faceva uso di scooter, automobili o biciclette, adattandosi all’occorrenza.

I poliziotti sono entrati in azione nel momento in cui Alessio stava consegnando personalmente tre dosi di cocaina. Nei giorni precedenti già avevano pedinato lo spacciatore, osservando ogni suo movimento per poi coglierlo in flagranza di reato. Dopo aver catturato il responsabile, gli agenti hanno perquisito anche un’automobile di sua appartenenza: qui sono state trovate altre 23 dosi di stupefacenti, ben nascoste nell’abitacolo. Ancora, l’abitazione di Alessio è stata perquisita minuziosamente e sono state scovate altre prove dell’attività di spaccio, ovvero dei contanti – circa 5000 euro – più altra cocaina, in una quantità che non è stata specificamente resa nota dalle forze dell’ordine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here