Quanti anni sono passati dalla seconda guerra mondiale? Tanti ma non troppi a quanto pare, non quanti sono sufficienti a rendere inattivo un ordigno esplosivo. Questo spiega quanto successo nella notte di domenica in Germania, nei pressi di Limburg, quando una bomba è esplosa nel bel mezzo di un campo agricolo. La cittadina interessata si trova nella parte meridionale della regione, un po’ più a nord di Francoforte. Inizialmente gli abitanti locali non hanno realizzato di avere a che fare con un ordigno bellico, ma hanno semplicemente udito un boato molto intenso nel cuore della notte. Solo successivamente è stato ritrovato il cratere provocato dalla grande esplosione.

La bomba ha provocato una voragine larga 10 metri e profonda 4 metri; fortunatamente la detonazione è avvenuta lontano dal centro abitato e nessuno si trovava sul luogo, anzi c’erano centinaia di metri di campo a separare l’ordigno dalle persone. Nemmeno i macchinari agricoli e altri attrezzi sono stati danneggiati dall’incidente. L’ipotesi più accreditata al momento è quella secondo cui si tratta di una bomba inesplosa risalente alla seconda guerra mondiale, questo il parere degli esperti che si sono recati sul posto per fare i rilievi. Sono stati forniti ulteriori dettagli sulla natura stessa dell’ordigno: si tratterebbe di una bomba di circa 250 kg sganciata da un aereo, ma per il momento queste sono solo ipotesi.

Non è la prima volta che si verifica un evento del genere anzi, in Germania purtroppo è abbastanza frequente il ritrovamento di oggetti simili. Nel 2012 a Monaco di Baviera fu ritrovata un’arma simile sempre risalente al periodo della seconda guerra mondiale e, per motivi di sicurezza, i militari la fecero brillare in un’esplosione controllata. Ciononostante, i danni conseguenti furono molto peggiori rispetto a quanto previsto e ci vollero ore e ore per spegnere l’incendio provocato dall’esplosione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here