Una coppia di latitanti italiani soprannominati Bonnie e Clyde che in realtà si chiamano Francesco e Vanja: come i celebri criminali degli anni 30′ sono stati artefici di varie truffe negli ultimi anni. Hanno vissuto nascondendosi nella loro lussuosa residenza in Thailandia. I due, marito e moglie, avevano creato una falsa firma di abbigliamento, ovviamente molto costosa, riuscendo a truffare l’attore George Clooney. Infatti, tra i tanti inganni commessi in Italia hanno creato questo brand che portava il nome della star di Hollywood. Non solo questo, la coppia era solita vendere degli orologi della Rolex falsi spacciandoli per originali, sul web. A volte esageravano e, ai creduloni che avevano fatto un ordine e pagato il prezzo da loro imposto, inviavano un pacco di natura differente: le vittime si ritrovavano con una confezione di sale nella posta.

Il marito, Francesco, era già stato catturato nel 2014 al culmine di alcune indagini condotte dall’Interpol. L’uomo è stato fermato dalle forze dell’ordine e condotto in tribunale ma, poco dopo l’udienza, è comunque riuscito ad evadere ed è scappato con la moglie e complice. In che modo? Francesco doveva essere trasferito così, durante l’operazione ha corrotto alcune guardie che lo hanno aiutato ad evadere. Infatti poco prima aveva prelevato una somma pari a 500 euro da uno sportello automatico. Dopo aver incassato i contanti le guardie sono state scoperte dai loro superiori che li hanno arrestati e sospesi dal servizio.

Intanto la coppia di truffatori ha trovato il proprio rifugio in una villa di lusso, restando nascosti per qualche tempo. Risale a ieri la loro cattura; dopo una serie di complicate indagini, dopo settimane di pedinamenti i poliziotti hanno finalmente trovato la residenza dei due latitanti e li hanno arrestati. Hanno circondato la struttura chiudendo ogni via d’uscita e, con l’aiuto di un drone, sono riusciti a risalire ai due ladri. Al momento sono in attesa per essere estradati in Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here