Sono passati 12 anni dall’uscita dell’ultimo libro della saga, Harry Potter e i Doni della Morte, ora J. K. Rowling, la famosa scrittrice scozzese, ha annunciato l’uscita di quattro ulteriori volumi. Una buona notizia per i fan più sfegatati di una storia che, nonostante il passare degli anni ha sempre un elevatissimo numero di ammiratori: basti pensare che il film dei maghetti inglesi viene trasmesso più volte all’anno sulle tv italiane. Tuttavia stavolta la storia avrà qualcosa di diverso. Forse ci saranno ancora Harry, Ron ed Hermione ma è la natura del libro che cambia: non si tratterà di un semplice romanzo ma di una specie di trattato che analizza la magia trattata nei libri precedenti.

Questo nuovo lavoro si propone di esplorare le radici, le parti più profonde della tradizione e del folclore di Harry Potter. In altre parole, saranno approfondite tutte le discipline e le materie scolastiche studiate alla scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Mentre nei primi libri se ne parlava solo di sfuggita, a volte nominandole a malapena, nella prossima opera in uscita ne sarà fatta un’analisi dettagliata e meticolosa. Sono già venuti allo scoperto i titoli dei quattro volumi, che lasciano presagire l’argomento trattato.

Un viaggio attraverso gli incantesimi e la difesa contro le arti oscure, questo il tema di uno dei quattro; a seguire, una panoramica nel mondo delle pozioni e dell’erbologia; un altro tratterà invece l’arte della divinazione e l’astronomia; infine, uno dei libri sarà dedicato a come prendersi cura delle creature magiche. Le opere che rappresenteranno il folclore e la magia che caratterizzano le storie di Harry Potter, saranno pubblicate il prossimo 27 giugno dalla Pottermore Publishing. Si tratta dell’editoriale digitale della scrittrice, infatti i libri usciranno in formato ebook. I titoli sono ispirati a un libro pubblicati in precedenza dalla Rowling, dal titoloHarry Potter: A History of Magic”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here