Per la prima volta due fra i volti più belli di Hollywood sono coprotagonisti nel film di Quentin Tarantino “C’era una volta a Hollywood”. Si tratta di Brad Pitt e Leonardo DiCaprio che sono stati fotografati assieme sul red carpet per la prima del film a Cannes. Come se non bastasse l’entusiasmo per i due attori, a scatenare il delirio generale si è unita anche Margot Robbie, che tutti conosciamo per il suo ruolo di Harley Quinn in Suicide Squad e per la sua partecipazione a “The Wolf of Wall Street”, nei panni della moglie del protagonista Leonardo DiCaprio.  Alla prima del Film a Cannes si è presentata con un completo Chanel in pantaloni, molto elegante, senza spacchi e scollature estreme ma mantenendo una gran classe e sobrietà.

Leonardo DiCaprio è tornato nuovamente sul red carpet dopo la prima, stavolta le sue motivazioni sono state più importanti: ha voluto far presente a tutto il mondo il suo contributo quale attivista ambientalista, nonché produttore del documentario “Iced on fire”, messo in lista tra le proiezioni speciali. Al suo fianco c’è stata la regista Leila Conners che ha espresso la sua ammirazione per l’attore: infatti quando si tratta di personaggi così importanti, il messaggio ha una diffusione mediatica non indifferente e raggiunge più persone. La cosa importante è far capire al pubblico che tutti nel loro piccolo possono fare delle lotte quotidiane, dandosi da fare in prima persona per salvare l’ambiente. Quindi oltre le persone famose diventa una responsabilità di tutti, è importante che si sappia a cosa stiamo andando incontro ed è ancora più importante agire, fare qualcosa per contrastare la tendenza.

Nonostante le parole degli ambientalisti possano sembrare tragiche, il documentario si presenta con dei tratti ottimisti, mostrando al mondo come sia possibile salvare il pianeta con l’uso di carburanti puliti e le nuove tecnologie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here