Lite padre-figlia, lei apre l’uovo di pasqua in anticipo, lui le rompe il setto nasale

0
598

Se è vero che a Natale siamo tutti più buoni, a Pasqua invece scatta la violenza per l’uovo di cioccolato. È quanto accaduto a Milano, a scatenare la rissa tra padre e figlia un uovo di Pasqua; lo scorso venerdì il genitore, un uomo di 53 anni, è rientrato a casa da lavoro e si è accorto che la figlia, una ragazza di 20 anni, aveva aperto l’uovo senza aspettarlo. E così il venerdì Santo si è trasformato in un giorno di discussioni e litigi: il tutto è cominciato con una semplice ramanzina, poi da cosa nasce cosa e i due sono arrivati allo scontro verbale. Al colmo dell’esasperazione e in preda ad un raptus, il papà si è lanciato contro la figlia, lui solo sa forse quali fossero le sue intenzioni. Forse non si sarà reso conto, forse non avrà avuto la lucidità per riflettere ma, sta di fatto, che dopo tante urla, la figlia se ne è uscita con il setto nasale spaccato.

La ventenne dopo aver riportato la frattura si è recata in ospedale dove è stata sottoposta alle dovute cure. Intanto il padre è stato denunciato alla polizia, in seguito è stato arrestato. L’uomo in questione ha un temperamento aggressivo e la cosa era già nota da tempo sia alla famiglia, sia alle forze dell’ordine. Infatti già nel 2017 era stato segnalato per motivazioni analoghe, cioè per il suo atteggiamento veemente. E anche due anni fa a far scattare la denuncia era stata una lite con la figlia, quindi dal punto di vista della vita familiare non si può dire che fosse un soggetto tranquillo. Certo è che oggi lui si trova in manette, mentre la figlia aspetta di riprendersi completamente dall’ingiuria.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here