Se 36.000 malintenzionati si organizzassero per controllare dei veicoli in tutta Manhattan, potrebbero paralizzare il traffico nella Grande Mela senza dover ricorrere all’uso della violenza.

Questo è quello che si potrebbe pronosticare se un hacker riuscisse ad utilizzare trentaseimila veicoli autonomi per bloccare le strade di Manhattan. Sono proprio i ricercatori dell’istituto di tecnologie in Georgia che spiegano come questo fenomeno possa essere imminente.

Risultati immagini per smartcar

Le simulazioni sui veicoli di sicurezza si sono concentrate sul rapporto cattivo che hanno i pedoni con le automobili durante il giorno. Se ci fosse un cyber attack ad un’auto autonoma, potrebbe risolversi con la vettura nel completo controllo di un pirata informatico e della strada, il quale potrà agire comodamente da remoto. Lo scenario si prospetta inquietante nel momento in cui ci sia un’automobile impazzita nella città più affollata di sempre. Quest’ultima potrebbe trasformarsi in una vera e propria arma in movimento.

Potrebbero fermarsi all’improvviso e cambiare direzione repentinamente

Il team di ricercatori ha cercato di capire cosa succederebbe se una certa quantità di smartcar venisse hackerata in maniera massiccia e contemporaneamente. Anche solo colpendo il 10% dei veicoli presenti a Manhattan, si potrebbe paralizzare il traffico per ore e addirittura bloccare tutti i servizi d’emergenza, come ad esempio vigili del fuoco, ambulanze e polizia. Nella simulazione condotta dal team di ricercatori, i veicoli si sono bloccati totalmente, paralizzando l’intero traffico.

Risultati immagini per smartcar

Simon Parkinson, un informatico e esperto di cybersecurity, è il primo a quantificare la portata di un attacco simile su vasta scala alle smartcar. Una situazione simile potrebbe essere improbabile, proprio perchè è più semplice che si verifichi un blocco del genere tramite un aggiornamento software terminato male. L’obiettivo di paralizzare un’intera città, potrebbe essere molto più semplice nel caso in cui si potesse hackerare i sistemi di segnaletica stradale, capaci di comunicare con i veicoli e quindi regolare il traffico in modo tale da mandare in tilt l’intera città.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here