Nascono le smart pills, le pillole tecnologiche ed intelligenti

0
801

Adesso anche le pillole conosceranno la tecnologia e saranno robotizzate, questo aiuterà a combattere diverse patologie e malattie dell’ultima generazione, come ad esempio il diabete e la stitichezza.

Viviamo nell’era della tecnologia, e soprattutto dell’hi-tech, ed ogni giorno ci sono diverse tipologie di brevetti, invenzioni e soprattutto dispositivi da scoprire. Dopo i wearable ovvero i dispositivi da indossare, siamo alla volta dei dispositivi da ingerire chiamati pillole intelligenti. In alcuni casi questi dispositivi saranno robotizzati, mentre in altri saranno telecomandati a distanza.

Una volta ingoiate, queste pillole svolgeranno dei compiti ben precisi e molto delicati all’interno del vostro corpo. Una delle ultime invenzioni è Vibrant, che consiste nel combattere la stitichezza, un disturbo che colpisce circa il 20% della popolazione mondiale. La capsula si ingerisce con acqua, proprio come una normale pillola, una volta arrivata nell’intestino inizia a vibrare facendo in modo tale da favorire la normale evacuazione.

Risultati immagini per smart pill

Sarà possibile controllare il movimento della pillola tramite un dispositivo wi-fi, il quale vi permetterà di controllare l’intensità di vibrazione. Testata su circa 245 volontari, questa pillola ha dato i suoi effetti, alleviando i sintomi e soprattutto evitando gli effetti collaterali dei lassativi tradizionali.

Iniezioni di insulina a comando

Esiste anche un’altra smart pill, la quale vi permetterà di veicolare una dose di insuline direttamente nel sangue, in modo tale da evitare ai pazienti che soffrono di diabete, le iniezioni continue durante la giornata.

La pillola contiene un ago fatto di insulina compressa, che una volta ingerito aderirà alle pareti dello stomaco e inietterà l’insulina nel flusso sanguigno.

Risultati immagini per smart pill

L’ago è collegato ad una molla che viene tenuta in posizione da un dischetto di zucchero. Nel momento in cui la capsula viene ingerita, l’acqua che si trova nello stomaco scioglierà lo zucchero: la molla verrà così liberata e muoverà l’ago verso la parete dello stomaco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here