Il riscaldamento globale ci ruberà i ghiacciai

0
393

I cambiamenti climatici con il passare del tempo provocheranno la totale scomparsa dei ghiacci dell’Hindu Kush, ovvero un sistema montuoso che rifornisce di acqua dolce circa un quinto della popolazione mondiale.

Se il riscaldamento avrà la meglio, tutta la catena montuosa si trasformerà in semplice roccia. Le preoccupazioni sulla fusione dei ghiacci perenni si sono concentrate sopratutto su zone come Antartide, Artico e Groenlandia. Il terzo polo della terra, riconosciuto come Hindu Kush, potrebbe terminare le riserve polari per quanto riguarda la salvaguardia del Pianeta.

Risultati immagini per global warming

Anche se la Terra rispettasse l’obiettivo prestabilito negli accordi di Parigi, ovvero mantenersi entro gli 1,5° una gran parte dei ghiacciai della catena montuosa Hindu Kush, tra cui fanno parte vette come l’Everest e il K2 scomparirebbe entro il 2100. Nel momento in cui l’aumento sarà più alto, è probabile che metà dei ghiacciai sparisca senza preavviso.

Questo è un problema di cui dobbiamo occuparci subito

Il nuovo rapporto dell’International Center for Integrated Mountain Development (ICIMOD), il quale viene redatto ogni cinque anni da circa 350 scienziati di 22 nazioni. Ci rivela che la catena dell’Hindu Kush si estende per circa 3.500 Km tra i paesi dell’Afghanistan, Bangladesh, Bhutan, Cina, India, Myanmar, Nepal e Pakistan.
I ghiacciai che rivestono queste montagne danno man forte a tutti i fiumi del mondo, tra i quali troviamo il Gange, l’Indo, il Mekong e l’Irrawaddy.

Di conseguenza questi fiumi forniscono acqua, cibo e soprattutto sostentamento a circa un quinto della popolazione terrestre. Queste cime incontaminate, sono raggiunge da effetto serra, gas, e inquinamento da ogni parte del mondo. Oltre ad aumentare l’effetto serra, l’inquinamento deposita delle particelle di carbone e polveri, le quali fondendosi con i ghiacci accelerano l’erosione dei ghiacciai.

Risultati immagini per global warming

Abbiamo troppa poca acqua e non dobbiamo sprecarla

L’impatto climatico arriverà nei prossimi decenni, sotto varie forme e tipologie di avvenimenti. Un maggiore inquinamento potrà far aumentare gli eventi catastrofali in maniera esponenziale.

Uno di questi eventi potrebbero essere le inondazioni, le quali potrebbero distruggere i raccolti di tutte le popolazioni che vivono lungo le rive dei fiumi. A sua volta questi eventi potrebbero rallentare la produzione di cibo, di energia e soprattutto danneggiare le riserve urbane.

Infine, come ultimo effetto, ma non meno importante, potrebbero verificarsi dei terremoti che potrebbero scatenare ingenti disastri naturali su tutto il territorio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here